Aspetti biologici dei Disturbi dell’Umore, farmacologia clinica dei nuovi antidepressivi e cronobiologia. Applicazioni di tecniche terapeutiche non-farmacologiche quali la deprivazione di sonno.
Aspetti genetici delle principali malattie psichiatriche: Disturbi Affettivi e Schizofrenia; ricerca dei geni di suscettibilità alla Schizofrenia e su aspetti di farmacogenetica nei Disturbi dell’Umore.
Biologia molecolare: studi di linkage e di associazione di geni candidati per le due patologie di cui sopra.
Psicofarmacologia clinica degli antipsicotici, con particolare riferimento a quelli atipici, utilizzando tecniche di “neuroimaging” quali gli studi PET sui recettori della clopamina e serotonina.

Farmacologia clinica del Distrubo Ossessivo Compulsivo con farmaci antiossessivi e con potenziamenti farmacologici e fisici.

Terapia del craving negli abusi di sostanze (cannabis, cocaina, alcol, benzodiazepine)

Trattamento a medio e lungo termine ambulatoriale o in Day Hospital dei disturbi di personalità anche gravi.